Centro Yoga Le Vie

Anusara, Ashtanga Vinyasa e Yoga Flow

ANUSARA YOGA

La parola Anusara significa “fluire con la Grazia” ma anche “fare un passo nella corrente della propria essenza”, ovvero entrare in sintonia con lo Spirito pulsante della Vita che si manifesta anche nel cuore e nel respiro individuale. Vuol dire abbandonarsi e affidarsi ad un potere più grande.  A questo concetto noi abbiamo dato il nome di Grazia, ma ciascuno di noi potrebbe avere un’interpretazione leggermente diversa.  La Grazia è semplicemente una parola che ci fa capire che siamo connessi, connessi a tutti i livelli interiori e connessi con tutto ciò che ci circonda.
Fondato da John Friend nel 1997, l’Anusara Yoga può essere praticato da studenti di tutte le età e livelli di esperienza, dai bambini agli adolescenti ai senior, dai principianti ai praticanti più avanzati..
Anusara Yoga è un approccio integrato alla pratica dello yoga che fonde la ricchezza della spiritualità dell’uomo con la scienza esatta della biomeccanica; è uno stile di hatha yoga che celebra la Vita e considera il corpo uno strumento sacro per allinearsi e ricongiungersi al Divino.
Poiché l’Anusara Yoga si basa su una profonda conoscenza dell’allineamento del corpo che si riflette nei “Cinque Principi Universali di Allineamento”, esso è efficace a livello terapeutico e trasformante a livello fisico.  La filosofia al centro dell’Anusara considera ogni essere ugualmente sacro in ogni sua parte, corpo, mente e spirito; l’intenzione quindi degli insegnanti è quella di rispettare e onorare le varie capacità e limiti di ogni studente e di aiutare i praticanti a sperimentare ed esprimere le proprie risorse interiori tanto nella pratica quanto nella vita di tutti i giorni.

I corsi prevedono una frequenza bisettimanale e regolare, all’interno di una stessa classe.

Orari 2018/2019

BASE
MARManuela17,15 – 18,30
MULTILIVELLO
MARManuela18,30 – 19,45
VENManuela18,00 – 19,15

ASHTANGA VINYASA YOGA

L’Ashtanga Vinyasa Yoga è uno stile fondato e trasmessoci dal maestro Sri K. Pathabi Jois, allievo a sua volta di T. Krishnamacharia – noto anche per essere stato maestro di B.K.S. Iyengar – e rimasto pressoché inalterato e puro nel corso degli anni. Si tratta di una pratica intensa, basata su serie predefinite di posture guidate dalla respirazione ujjayi – una particolare tecnica che permette di allungare il ritmo respiratorio, sviluppare energia nel corpo e, grazie al suo suono caratteristico, di favorire la concentrazione sulla pratica stessa. Durante la pratica e a seconda della postura lo sguardo (drishti) viene diretto in corrispondenza di particolari direzioni, ottenendo così l’effetto di ridurre le fluttuazioni della mente e mantenerla più stabile e focalizzata. Ogni asana è collegato a quello successivo attraverso dei passaggi dinamici (vinyasa in sanscrito significa flusso) ed è sostenuto da un uso peculiare dei bandha, cioè l’attivazione di alcuni fasci muscolari che hanno effetto a livello sottile al fine di indirizzare correttamente l’energia e non disperderla all’esterno. L’Ashtanga Vinyasa Yoga è quindi un metodo completo che unisce alla componente fisica – gli asana – i presupposti per potersi avvicinare in modo graduale ai rami successivi dello yoga, secondo quello che viene considerato lo yoga classico tracciato da Patanjali negli Yoga Sutra.
L’Ashtanga Yoga viene tradizionalmente insegnato seguendo due metodi: la classe guidata, in cui l’insegnante conduce la pratica degli studenti attraverso il conteggio e l’indicazione delle fasi della respirazione, e la cosiddetta pratica Mysore, in cui invece ogni praticante esegue la sequenza indipendentemente mentre l’insegnante si occupa di assisterlo nell’esecuzione degli asana.

Orari 2018/2019

ELEMENTI DI ASHTANGA
MAR/VENGiuseppe19,45 – 21.15
ASHTANGA
MERLaura F.19,30 – 21,00

YOGA FLOW

Si usa spesso il termine sanscrito Vinyasa per indicare diversi stili di yoga dinamici, dove le posizioni si collegano tra loro in modo fluido utilizzando il respiro. Sincronia tra respiro e movimento, il “Flow Yoga” descrive una pratica mista di rilassamento e movimenti energetici. Così come il respiro è fondamentale, importanti sono gli allineamenti e scegliere opzioni adatte al proprio livello, sia nelle posizioni che nella possibilità di una pausa di riposo. Una classe di Vinyasa Flow ha la potenzialità di un esercizio vigoroso rimanendo pratica della mente, per muoversi con grazia, fluidità e intenzione, incorporando la pratica fisica in una meditazione in movimento.

Orari 2018/2019

GIOAlessandro13,15 – 14.30
DOMAnnalucia11.15 – 12.30*
*ATTENZIONE: corso attivo dal 1 ottobre al 31 maggio

Insegnanti

Materiale per la pratica

Si pratica a piedi nudi, con abbigliamento comodo. Usare ciabatte per muoversi all’interno del centro, entrare in aula solo scalzi oppure con le calze, un tappetino personale oppure un telo come appoggio sui materiali comuni.

Igiene

La doccia è consigliata prima della pratica e non immediatamente dopo. In ogni caso, è obbligatorio lavarsi mani e piedi prima di entrare in aula. Si pratica rigorosamente a stomaco vuoto.
Informare l’insegnante prima dell’inizio della lezione, in caso di malessere, anche momentaneo, ciclo mestruale o gravidanza.

Richiedi informazioni

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per fornire alcuni servizi. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi